News dal CPO

Prev Next

Videoconferenza del 25/03/2019 dal titol…

11-03-2019 Hits:49 News CPO . . - avatar . .

Videoconferenza del 25/03/2019 dal titolo "Bilancio 2018 (2à parte): aspetti fiscali. Focus: rendiconto finanziario e fondo svalutazione magazzino". Evento valido ai fini della FCO dei Consulenti del Lavoro

Leggi tutto

22° Forum Lavoro del 22/03/2019

11-03-2019 Hits:64 News CPO . . - avatar . .

22° FORUM LAVORO del 22/03/2019 evento valido ai fini della FCO dei Consulenti del Lavoro

Leggi tutto

I CONSULENTI DEL LAVORO CENTRALI PER LA …

05-03-2019 Hits:46 News CPO . . - avatar . .

Convegno del 15/03/2019 dal titolo "I Consulenti del Lavoro centrali per la gestione delle imprese - Focus sulle novità di inzio anno in materia lavoro e fiscale" valido ai fini...

Leggi tutto

Esame di Stato per l’abilitazione all’es…

20-02-2019 Hits:77 News CPO . . - avatar . .

Sulla G.U. 4^ Serie Speciale n. 8 del 29 Gennaio 2019, è stato pubblicato il Decreto direttoriale 16.01.2019, che alleghiamo, con il quale è stata indetta per l’anno 2019 la...

Leggi tutto

Convegno del 25/02/2019 "Profili la…

11-02-2019 Hits:104 News CPO . . - avatar . .

Convegno del 25/02/2019 "Profili lavoristici - Legge di bilancio 2019 - Quota 100 e Reddito di cittadinanza" valido ai fini della FCO dei Consulenti del Lavoro

Leggi tutto

Videoconferenza del 22/02/2019 "Bil…

05-02-2019 Hits:80 News CPO . . - avatar . .

Videoconferenza del 22/02/2019 "Bilancio 2018: aspetti civilistici e principi contabili. Adempimenti e approfondimenti IVA" valido ai fini della FCO per i consulenti del lavoro

Leggi tutto

21° Forum Lavoro/Fiscale il 18/02/2019

05-02-2019 Hits:122 News CPO . . - avatar . .

21° FORUM LAVORO/FISCALE il 18 febbario 2019 evento valido ai fini della FCO per i Consulenti del Lavoro

Leggi tutto

Convegno del 15/02/2019 "Intermedia…

05-02-2019 Hits:80 News CPO . . - avatar . .

Convegno del 15/02/2019 "Intermediazione illecita di manodopera e nuove forme di caporalato" evento valido ai fini della FCO per i Consulenti del Lavoro permettendo l'acquisizione di 3 crediti utili alla...

Leggi tutto

News dal CNO

Rdc da rideterminare per variazioni della situazione occupazionale
Reddito da lavoro dipendente desunto dalle Co

Quota 100, opportunità di lavoro per un giovane su tre pensionati
Nel 2019 si stimano 116 mila ingressi di giovani under 30 nel mondo del lavoro con un turnover del 37%

RdC/PdC: online servizio di consultazione domande
Sul sito dell’Inps, che comunicherà i primi esiti a partire dal prossimo 15 aprile

22° Forum Lavoro/Fisco/Previdenza: pagina speciale
Sintesi degli interventi, slide e foto

Salerno, 29 marzo 2019: convegno di studio
Crisi d'impresa. Licenziamenti

Comunicazione Bidirezionale Agricoli: rilasciati nuovi modelli
Disponibili sul sito Inps fra le applicazioni dei Cassetti previdenziali Aziende Agricole e Autonomi in Agricoltura

Reddito di cittadinanza allo sprint finale
Il Consigliere nazionale dell'Ordine, Vincenzo Silvestri, analizza le ultime modifiche al D.l. n. 4/2019

"Studi aperti": l'iniziativa del CPO di Vicenza per i laureandi
Patto con l'Università di Padova per favorire il percorso di accesso alla professione degli studenti

Livorno, 29 marzo 2019: convegno di studio
La mobilità internazionale del lavoro

Legge di bilancio 2019: detassazione utili reinvestiti
In web tv Giuseppe Buscema spiega chi sono i destinatari e come usufruire della tassazione agevolata

Uniemens, ancora disguidi e criticità
Il commento di Vincenzo Silvestri, Consigliere nazionale dell'Ordine dopo il comunicato stampa Inps di ieri

AE: recuperati 16,2 miliardi nel 2018 con i controlli
Report annuale sui risultati e i servizi offerti, con focus sulla e-fattura in chiave anti-evasione 

Maggiorazione sanzioni: chiarimenti su recidiva
Con nota n. 2594 l’INL individua gli illeciti rilevanti ai fini della recidiva e dell'applicazione delle sanzioni

“A proposito di…” reddito di cittadinanza
Oggi alle 15:00 in web radio con il Segretario del CNO Francesco Duraccio

Le Novità Normative della Settimana dal 11 marzo al 17 marzo 2019
Novità normative e ultime circolari emesse

“Laboratorio welfare”: il 18.04 a Milano
Sullo store della Fondazione Studi iscrizioni già aperte per partecipare al corso SAF

Venezia, 26 marzo 2019: convegno di studio
Decreto Fiscale 2019: pace fiscale e rottamazione ter

Marco Biagi, un pensiero sempre attuale
Oggi il 17° anniversario della scomparsa del giuslavorista. Il ricordo dei Consulenti del Lavoro

Italia Oggi del 19 marzo 2019
Pagina del martedì di Italia Oggi a cura del Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro

Equo compenso, Calderone: servono norme di dettaglio
La Presidente del CUP e del CNO su “Il Sole 24 Ore” fa il punto della situazione dopo il contestato bando MEF

 

1. I Consulenti del lavoro nella realtà economico-produttiva
e sociale del paese
2. Il riconoscimento della professione
3. Il percorso formativo

 

I Consulenti del lavoro nella realtà economico-produttiva e sociale del paese

I consulenti del lavoro in Italia sono circa 23.000, hanno 70.000 dipendenti, amministrano 1.000.000 aziende con 7 milioni di addetti; gestiscono personale dipendente per un monte retribuzioni di circa 100.000 miliardi all'anno, redigono 1.200.000 dichiarazioni dei redditi ed esercitano funzioni di conciliazione o di consulenza di parte o di consulenza tecnica del giudice in oltre 100.000 vertenze di lavoro.
Nella graduatoria dei liberi professionisti sono al terzo posto per base imponibile denunciata al fisco, dopo notai e commercialisti.
L'intervento professionale del consulente del lavoro si colloca generalmente nell'area della consulenza alla piccolo-media impresa con una specializzazione nella gestione dei rapporti di lavoro, in linea con l'evoluzione del sistema produttivo che, secondo gli esperti di scenario, sarà nel futuro costituito da piccole imprese operanti in prevalenza nel terziario, dove la gestione delle risorse umane costituirà il vero fattore strategico di sviluppo.
In uno dei passi più significativi della ricerca svolta dal Censis, che vede nel consulente del lavoro un vero e proprio dirigente esterno alla piccola e media impresa, si legge: "Nel panorama delle professioni emergenti, quella del consulente del lavoro è certamente una figura emblematica di tutto un processo che nella società del terziario avanzato conduce progressivamente ad una accentuata specializzazione funzionale nel campo dei servizi".
"I consulenti del lavoro rappresentano una sorta di miniera, un valore aggiunto per il mondo del lavoro e per la collettività": così ebbe ad esprimersi Bianca Maria Fiorillo, Sottosegretario del Ministero del lavoro in occasione del 3° Congresso Nazionale di Categoria.

Top torna all'indice

Il riconoscimento della professione

La professione, inizialmente individuata con legge n° 1815/39, trova una sua prima specifica regolamentazione con la legge n° 1081/64 che istituisce l'albo dei consulenti del lavoro.
La dinamicità, propria della categoria professionale, e la spiccata attitudine all'aggregazione a livello associativo, hanno portato in breve tempo a due importanti tappe istituzionali:
- la costituzione, con la legge n° 1100/71, dell'E.N.P.A.C.L., Ente di Previdenza ed Assistenza per i Consulenti del lavoro, e la conseguente regolamentazione del sistema pensionistico e previdenziale, modificata dalla legge n° 249/91 e recentemente privatizzato;
- l'approvazione della legge n° 12/79 che disciplina l'ordinamento professionale definendone l'oggetto, i requisiti per l'iscrizione all'albo, le modalità relative all'esercizio della professione, l'organizzazione statutaria, le norme penali per l'esercizio abusivo della professione, l'autotutela e la disciplina interna, il segreto professionale.

Top torna all'indice

Il percorso formativo

Secondo le norme dettate dalla legge istitutiva dell'ordinamento professionale, il titolo di studio richiesto è la laurea triennale o quinquennale in Giurisprudenza, Scienze economiche e commerciali o Scienze Politiche, ovvero il diploma universitario o la laurea triennale in consulenza del lavoro.
E' richiesto inoltre un biennio di praticantato presso lo studio professionale di un consulente del lavoro o di uno dei professionisti individuati dall'art. 1 della legge 12/79.
Dopo il praticantato è necessario superare un esame di Stato, per l'abilitazione allo svolgimento dell'attività professionale, che prevede prove scritte e orali nelle seguenti discipline: diritto del lavoro e legislazione sociale, diritto tributario, diritto privato, pubblico e penale, ragioneria.
Dall'inizio degli anni '80 la categoria si è attivata per ottenere una formazione mirata a livello universitario: sono nate così le scuole dirette a fini speciali per consulenti del lavoro in vari atenei italiani. Già dall'anno accademico 1989/90 è stata attivata, presso l'Università di Siena una scuola triennale per la formazione dei consulenti del lavoro, che ha rilasciato i primi diplomi al termine dell'anno accademico 1991/1992.
Negli anni successivi analoghi corsi sono stati istituiti anche presso numerosi altri atenei.

Il corso di durata triennale prevede esami obbligatori sia nell'area del diritto (tributario, del lavoro, commerciale, amministrativo, civile, penale, comparato internazionale comunitario) che in quelle della sociologia e dell'economia.
L'Università degli Studi di Milano, nell'ambito della facoltà di giurisprudenza, ha istituito un corso di laurea di 1° livello in "scienze dei servizi giuridici per Consulenti del lavoro".

Top torna all'indice

Ordine Consulenti del Lavoro

Consiglio Provinciale di Parma

Viale dei Mille, 140
43125 Parma PR
Italia

Telefono: 0521 941 428 
Fax: 0521 952 721 
Email: segreteria@consulentilavoro.pr.it
PEC: ordine.parma@consulentidellavoropec.it

Cod. Fisc. 80014810347

Parma sui social

TwitterHP

YouTubeHP